Iva in radio

Dopo 130 puntate della terza edizione, il programma di Radio2 “Un giorno da pecora” sbarca a Strasburgo. La trasmissione cult dell’informazione politica radiofonica condotta da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, fino a venerdì 9 Luglio trasmetterà, dal VoxBox adiacente all’emiciclo del parlamento Europeo di Strasburgo. Quattro puntate in onda dalle 13.30 alle 15.00 per chiacchierare con gli eurodeputati Debora Serracchiani, Luigi De Magisteri, Clemente Mastella e Iva Zanicchi.

44 thoughts on “Iva in radio

  1. Ho ascoltato la trasmissione e devo dire che la signora Zanicchi (la quale, per sfortuna, è anche euro-deputato) è stata vergognosa. Io sono sempre stato di centro-destra e continuo ad esserlo ma con questi soggetti come rappresentanti non posso che esprimere il mio dissenso e il mio sconforto.

    • Sono d’accordo con te che la Zanicchi sia disgustosa. Ma invece Ghedini, Bondi, Cicchitto, Previti, Dell’Utri, ti sembrano personcine a modo? ‘ammazza, che stomaco …

  2. La Zanicchi di politica non capisce niente, e persino squallida quando dice Fini fuori dalle palle, ascolti iva si apra un bel chiosco di piadina in romagna, ma non lo gestisca in prima persona perchè sarebbe destinato a fallire. Ripeto si vergogni.

  3. Forse è meglio se la signora Zanicchi si limita a cantare.
    Il pensiero che possa rappresentare l’Italia all’europarlamento è veramente sconvolgente.

    • Giusto. Meglio la Carfagna, la Brambilla. O anche la D’Addario e la Monteleone, se non faceva casino Veronica 😉
      Almeno la sera a Strasburgo si sapeva cosa fare. Pensa se la Zanicchi ti appoggia una mano sulla gamba *** TERRORE ***

  4. mi verrebbe da rispondere che sarebbe meglio che la signora zanicchi tornasse a cantare ma dato che non la reputo capace nemmeno di questo la mia umile richiesta è di lasciarci in pace e andare in pensione…

  5. UN TEMPO, QUANDO IVA ZANICCHI APRIVA LA BOCCA, IN TANTI RESTAVANO MERAVIGLIATI: CANTAVA LE CANZONI DI MIKIS TEODORAKIS, MICA NESPOLE!
    POI E’ PASSATA A CANTARE “MAMMA TUTTO” E SIMILI CAVOLATE, IN CERCA DI FACILI QUATTRINI, E SI E’ MERITATAMENTE RITROVATA (PER PURO MIRACOLO, O X PIETA’ DI COLUI CUI LEI LECCA SEMPRE IL POPO’ X ESSERGLI RICONOSCENTE), GIUSTAMENTE RETROCESSA, NEL DECENNALE PURGATORIO DI UN OBBROBBRIO COME “OK, IL PREZZO E’ GIUSTO!”.
    INFINE, RIPESCATA DAL NOVERO DEI SERVI PER RAPPRESENTARE INDEGNAMENTE IN EUROPA IL POPOLO ITALIANO (…MA CHI L’HA VOTATA? E CHI HA MAI SENTITO PARLARE DI UNA SUA IDEA?), APRE BOCCA SENZA COLLEGARE PRIMA IL CERVELLO (AMMESSO APPUNTO CHE NE ABBIA UNO!).
    NON VOTEREI FINI, MA CHE QUESTI DEBBA RICEVERE RIMPROVERI DALLA ZANICCHI, E’ IL SEGNO DEI CATTIVI TEMPI IN CUI SIAMO IMMERSI!
    PIERRE

  6. Iva…già è scandaloso che tu faccia la politica..
    Ma è oltraggiosa la tua mancanza di rispetto verso un tuo collega di partito.
    Torna a fare OK IL PREZZO E’ GIUSTO…il tuo Q.I. non ti permette altro!

  7. Leggo gli altri commenti e non nascondo un sorriso. Finalmente anche chi si sente di destra prova un po’ di imbarazzo.
    Ebbene, signori, questo è il livello. A furia di pensare al nostro tornaconto e basta, di essere cinici e spregiudicati, la degenerazione è inevitabile. Il prodotto di questa idea del mondo è un presidente bandito, un braccio destro come Bossi (i due precedenti, Previti e Dell’Utri sappiamo che fine hanno fatto), delicate signore come la Zanicchi. Classica carampana anziana, tutta menopausa e niente cervello. Che non avendo più l’età ed il fisico per aprire la bocca come la D’Addario (!), la usa per sparare idiozie come questa.
    Su, scuotetevi, recuperate dignità e mandate a casa questa gentaglia!

  8. Gentile signora Zanicchi,
    non penso lei leggerà mai questo mio commento.
    Volevo solo dirle che l’ho sentita in radio, e sono rimasto sorpreso dal suo definirsi “lo dico io che non sono nessuno…bè io non sono una politica, io sono Iva Zanicchi cantante, attrice…”.
    E no, cara signora Zanicchi!
    Lei è anche una politica, dal momento che è Eurodeputata dal maggio 2008!
    So che forse non ha mai preso molto su serio questa incombenza, dal momento che nel primo mandato ha partecipato a solo 20 sedute su 43 plenarie (il 47%), mentre nel secondo ha fatto rilevare 23 assenze su 43 assemblee plenarie a disposizione, e un solo intervento in aula, risultando con il 45% di presenze L’EUROPARLAMENTARE ITALIANA PIU’ ASSENTEISTA.
    Il suo portafoglio però penso che abbia in questi anni sentito il peso di tale prestigioso e oneroso incarico.
    Ciò, ad un ragazzo come me, cresciuto ad OK il Prezzo è Giusto ed emigrato nel mondo per fare uno stage non pagato alle UN, studiare relazioni internazionali in Norvegia e Australia, e fare altri stage a Bruxelles, fa letteralmente girare le palle (scusi il francesismo, ma ho usato un’espressione che ha usato anche lei in radio).
    Le chiedo pertanto, se vuole continuare a fare la “Iva Zanicchi cantante, attrice…”, di rinunciare al suo incarico e stipendio da parlamentare europeo e di lasciare spazio ai giovani vogliosi di imparare il mestiere della politica e molte volte più preparati degli attuali europarlamentari.
    Alternativamente, la aspetto la prima volta che viene a Bruxelles per lavoro (sa che c’è un Europarlamento anche lì, vero?), per offrirle un caffè.

    La ringrazio per l’attenzione.

    Distinti saluti.

    Andrea Varisco

    • 🙂
      Quasi quasi è meglio che prenda lo stipendio e non ci si faccia vedere, in Europarlamento. Già l’immagine dell’Italia è pesantemente compromessa grazie Don Silvio e i suoi amici (ricorderete la sceneggiata del Kapò), già di noi pensano che eleggiamo soltanto mafiosi e puttane, ci manca solo che prenda la parola una che sembra una tenutaria di bordello ante-Merlin …

  9. La sig.ra Zanicchi io la stimo come cantante ma credo che purtroppo la ns Italia soffra proprio di questo genere di imbastardimento… gli attori stanno sul palcoscenico la politica è una cosa seria e non una buffonata… i commenti personali e volgari usiamoli quando stiamo a casa!

  10. sono allibito da quanto ho sentito; ho apprezzato e apprezzo la sig. ra zanicchi come cantante, ma vorrei davvero che tornasse a cantare come una volta piuttosto che svolgere un ruolo che non le compete, tra volgarità, doppi sensi e battutacce. La politica è una cosa seria. Anche questo è segno dei tempi… che amarezza…

  11. mi associo alla maggior parte dei commenti che leggo: stanco. stufo, disamorato dalla politica, attiva o passiva, sto cercando di immaginarmi un paese completamente diverso da quello che vedo attualmente…sperando di trovare un barlume di lucidità da tutte le compagini politiche …….. ahimè, nulla di nuovo all’orizzonte, foschi presagi annuvolano i nostri cieli e le nostre menti… e la sig.ra Zanicchi che da anni non nasconde il suo fervido credo politiche se tacesse farebbe del bene a se stessa e a noi poveri disgraziati costretti pressochè all’elemosina……. mi dia retta cara signora, lasci stare.. faccia del bene nascondendosi… a tutti gli effetti…… centinaia di migliaia di disperati oramai nemmeno tanto occulti le renderenno merito… li lasci alle loro illusioni, disgrazie e problemi giornalieri senza mettercisi anche lei con le sue esternazioni burine, visioniche e di parte…. per una volta faccia un piacere a se stessa e di riflesso anche a noi…canti, canti e si diverta, almeno lei……

  12. Iva Zanicchi: “Fini vada fuori dalle palle”

    Complimenti, contessa, a lei e a tutto il partito dell’amore.

  13. Brutta vacca.
    Giusto a presentare “Ok il prezzo e’ giusto eri capace”. Anzi nemmeno quello, ecco perche’ oggi a spese dei cittadini italiani stai rubando i soldi come parlamentare europeo.
    E ti permetti anche di dire agli altri di andare fuori dalle palle? Ma vacci te brutta baldraccona…chissa’ cosa ti avra’ promesso il cavaliere per difenderlo a spada tratta.
    Siete tutti parlamentare al servizio del nano, ma ricordatevi che dovreste essere al servizio del popolo italiano, perche’ siamo noi cittadini a pagarvi.

  14. Stimo la signora Zanicchi come artista e ritengo sia stata uno dei pilastri della musica italiana del secolo scorso.
    Pur continuando a seguirla come artista, non ho mai approvato il suo impegno politico che, come temevo, ne compromette l’immagine.
    Ne rendera’ conto al suo elettorato che l’ha votata anche quando il PDL spingeva su altri candidate giovani e sexy.

  15. Sig. Zanicchi, rispetto ad veloce commento, le contingenze che hanno portato alla sua elezione all’Europarlamento nelle liste del PdL (Forza Italia) meriterebbero un’approfondimento di ben altra natura.(sorvoliamo sulla questione letterine candidate ecc. cose indegne da starci male..), in ogni caso siamo nell’ambito del degrado culturale-civile-politico al quale il suo caro Berlusocni Silvio and friends, stanno conducendo il nostro paese. Non riesco davvero a comprendere come facciate a non provare vergogna. probabilmente perchè in voi c’è uno stato di profonda ignoranza della realtà che viviamo, ma anche della nostra storia recente:insomma non è la cattiveria che vi guida, ma la completa incoscienza.

  16. Solo perchè le mettono un microfono a disposizione, non è detto che quello che dice sia intelligente. Gianfranco Fini è l’unico politico, in Italia, che “ha” le palle, a confronto di tutti quei leccaculo, che stanno intorno a Berlusconi.

  17. è impensabile essere rappresentati al parlamento europeo da una persona come la Zanicchi!per quali misteriosi meriti??se ne ritorni pure dal suo sire silvioe vada lei fuori dalle palle!

      • Hello everyone. I was just surifng the Internet for fun and came upon your website. Terrific post. Thanks a lot for sharing your experience! It is good to know that some people still put in an effort into managing their websites. I’ll be sure to check back from time to time.

  18. Che personcina fine, la Zanicchi! Complimenti, per avere contribuito, nel suo “piccolo”, a portare ancora più in basso il livello del linguaggio politico e non nel nostro povero paese.

  19. brava zaniccona ma dilla tutta,tu piu che parlare di un giorno da pecora,visto il tuo livello culturale dimostrato in molte trasmissioni di alta concettualita televisiva,saresti piu portata a parlare di un giorno alla pecorina,.ciao

  20. Ho ascoltato la trasmissione devo dire che la Zanicchi è stata vergognosa. Io le chiedo con quale storia personale lei può esprimere un giudizio su una persona che per il suo paese ha avuto una storia politica cosi alta e importante.Lei è stata tromabata in varie elezioni poi come lei a detto di Fini (fuori dalle Palle) è stata mandata in europa:
    Signora ci faccia un pensiero e ritorni a casa mediaset. OK il prezzo l’abbiamo gia pagato noi

  21. Non ho parole!!! Credo che quest’uscita dimostri (se ce ne fosse ancora bisogno) la “bassezza” dei politici che “dovrebbero rappresentarci” è scandaloso che la signora in questione possa percepire anche più di 30.000,00 € mensili per fare l’europarlamentare, per poi dire “io non sono nessuno, non sono un politico, sono una cantante….” Ma allora la domanda sorge spontanea…. Per quale diavolo di motivo prendi lo stipendio da politico se sei una cantante??? Tornatene a cantare se riesci ancora a farlo e lascia il posto a gente più giovane e motivata di te che magari svolgerà il suo compito con maggior diligenza e non solo per lecchinaggio sfrontato nei confronti dell’adorato “padrone”!!!

  22. Sul linguaggio che Iva ha utilizzato possiamo anche discutere, ma vorrei che ognuno di voi leggesse tutti i commenti qui sopra. Iva ha usato parole volgari (dicendo però quello che pensa) voi … (tanto liberi e onesti e giusti) non fate altro che continuare ad attaccare il centro destra con le solite volgarità sulle donne. Se da una parte vige il pensiero unico – Berlusconi, dall’altra parte vige il pensiero unico Travaglio … o soggetti simili. Benigni fa politica da anni, con parole assai più volgare (mi direte voi non è europarlamentare … ) vi dico: peggio! Non è stato eletto, viene pagato valanghe di soldi in TV e fa politica con una volgarità incredibile! Prima di sputare verso l’alto è meglio rendersi conto delle prospettive … o si richia di restare bagnati … dal proprio sputo

    • Io non ho usato un linguaggio offensivo; in particolare sono deluso dal comportamento tenuto dalla sig.ra zanicchi negli ultimi anni; secondo me dovrebbe solo cantare o, se vuole darsi alla politica, dovrebbe studiare seriamente; l’immagine che dà non è edificante; non si può dire da Strasburgo che non si è politici; credo che sia stata ottenebrata dal mito berlusconiano e da una donna così emancipata e forte come lei questo non me lo aspettavo.

  23. Cara Iva, sono d’accordissimo con Lei, anche se l’avevo tanto amato! Fini ci ha traditi. dopo lunga analisi, sono certo, che egli sia: un alter ego, o un impietoso apologista. Gigi, di 5cerri,

      • Foremost, let me commend your peilucidlty on this subject. I am not an expert on this matter, but after reading your article, my understanding has improved substantially. Please permit me to snatch your rss feed to stay in touch with any future updates. Pleasant job and will pass it on to supporters and my online followers.

  24. Perchè Sig.ra Zanicchi, non lascia la politica e magari non convince B. a lasciarla pure lui? A me, elettore di centro-destra, piace la politica di Fini, non l’affarismo di Berlusconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *