L’ultimo saluto a Nilla Pizzi, regina della canzone italiana

Ha smesso di piovere poco prima che arrivasse la bara, sovrastata da un enorme maz­zo di rose rosse, e ha ripreso non appena cominciata la Santa Messa. Quasi un segno del destino. A far da cornice al funerale della Regina della canzone italiana Nilla Pizzi, tenutosi nella chiesa di Sant’Eufemia, in corso Italia, è stata una giornata uggiosa, che non ha comunque scorag­giato amici e parenti. Trecen­to persone, strette in Chiesa, hanno assistito infatti com­mosse alla cerimonia.
Oltre ai parenti stretti, riuniti in prima fila con il fazzoletto in mano, non sono mancati i vip: Tony Dallara, il suo agen­te Lele Mora (che ha regalato a Nilla una corona di fiori), Pla­tinette, Wilma De Angelis e Iva Zanicchi. A quasi un mese dal suo compleanno (che sa­rebbe stato il 16 aprile), l’arti ­sta sabato scorso ha detto ad­dio a questo mondo. Aveva 91 anni. Tre settimane prima Nilla aveva subito un inter­vento ed era stata ricoverata in clinica.
Fu la prima vincitrice donna del Festival di Sanremo. E non c’è da stupirsi: la sua vo­ce le regalò molti successi ed enormi soddisfazioni. Figlia di una sarta e di un contadino, si dedicò a svariati lavori pri­ma di diventare famosa, pas­sando dal panificio di Casa­ralta alla Ducati di Bologna. La sua carriera fu interrotta solo durante il periodo fasci­sta, perchè la sua voce era considerata troppo sensuale per poter essere trasmessa in radio. La sua vita sentimenta­le è stata ricca di amori e di relazioni che hanno popolato le cronache rosa del tempo. Sposata con Guido Pizzi nel 1940, si separò presto e si legò al maestro Cinico Angelini. Anche in questo caso la storia naufragò e Nilla trovò confor­to tra le braccia del collega Luciano Benevene, che però tradì con Gino Latilla. Bene­vene non la prese bene, anzi: tentò il suicidio. Per la Pizzi fu un duro colpo, tanto che iniziò a dimagrire a vista d’occhio e si tinse di biondo.

0 thoughts on “L’ultimo saluto a Nilla Pizzi, regina della canzone italiana

        • Non è una critica, è un dato di fatto mi pare .. Iva non sta cantando, ma pensa a fare altro .. purtroppo!

          • Ragazzi, era prevedibile che non avrebbe potuto fare entrambe le cose (politica e musica, intendo) .. Iva per il momento vuol dare la precedenza alla politica, stop .. e quest’anno sono 50 anni di carriera! Ci rendiamo conto? .. mah ..

          • Why does the choice have to be to blame eihetr one or the other? I’ve gotta be honest here, most of my anger would be aimed at my ex, who was the one who committed to me but there would be enough around for the woman who had so little respect for another relationship that she had no problem walking in before it was over. Neither person would have my respect, and I’m pretty pro open relationships/making it work/forgiving indiscretions. Also it actually looks to me like they were both doing pretty well in a situation so awkward it’s actually funny to watch. What more can they do right now? Giggle together? Hang out like they’re old friends? Kids can sniff out that kind of dishonesty in a second the best option was to be there peacefully and just watch a kid play soccer.

          • Hai ragione, Marco .. quanto tempo! La cosa che più temo è che quest’anno Iva non festeggerà un bel niente, perchè non può .. vi rendete conto? una carriera come la sua senza festeggiamenti perchè è all’Europarlamento’!! Spero di sbagliarmi ..

          • cara Laura, come ha scritto il signor Cellerino circa un mese fà, Iva ha rifiutato il teatro e lo spettacolo “Esclusiva” a causa degli impegni all’Europarlamento .. quindi, pensi che potrà festeggiare i 50 anni?

          • Per non parlare del fatto che, per festeggiare una carriera come la sua, dovrebbero uscire dischi e cofanetti .. ma con lei nulla, figuriamoci .. e sono molto amareggiato nel dire questo! ciao

        • Wow, this is an astonishingly awful and mean-spirited alitcre for a couple of reasons.1) Husbands are not sweaters or cars; you cannot steal one. LeAnn Rimes didn’t kidnap Eddie Cibrian and keep him as her sexual slave he began a relationship with her of his own free will. The consistent use of phrases like homewrecker and husband stealer just perpetuate obnoxious anti-woman behavior from women (not to mention insulting men by implying that they’re objects that can be stolen. ) You know who gets to be pissed at LeAnn Rimes for cheating? Her ex-husband. Brandi Glanville gets to be pissed at her own ex-husband, as he’s the one who made and broke a commitment to her.2) It’s the kid’s soccer game. It’s about the kid. Whether the mom likes LeAnn or not, she’s the kid’s stepmother and part of his life. We had a friend of the family whose parents were divorced and whose father had remarried (everyone preferred wife #2, btw mom wasn’t a terribly nice person), and I’m sure it was hard and weird for them, especially at first, but in parenting situations, make things as easy as you can for the kid.

  1. “Cari amici, condivido a pieno il vostro pensiero sulla nostra cara Iva ma questa, è una pagina dedicata alla scomparsa della grande Nilla Pizzi ed è a lei che dobbiamo rivolgere l’ultimo saluto. Non iniziero’ a raccontarvi un po’ di lei perchè lo hanno fatto in tanti compresa la nostra Iva raccontandoci un po’ della sua vita ma una cosa cari amici della rete me la dovete permettere di dire : Nilla Pizzi era la regina della canzone italiana anni 50 e di tutti i tempi e le sue bellissime canzoni che ha costruito con la sua voce potente risuoneranno per l’eternita’ nei nostri cuori come inni di gioia anche grazie ai suoi dischi che molto gentilmente ci ha lasciato in eredita’. Grazie Nilla per tutto quello che ci hai regalato nel corso della tua lunga vita , ti vogliamo molto bene e non ti dimenticheremo mai portandoti sempre nei nostri cuori. Ciao Nilla ! Con affetto Leo Casile di 24 anni da Reggio Calabria.

  2. Da martedi’ 12 aprile 2011, uscira’ in tutti i negozi di dischi una bellissima raccolta racchiusa in un cofanetto contenente due cd tutta dedicata alla regina Nilla Pizzi dal titolo Tutto Nilla Pizzi distribuita dalla casa discografica warner . Un modo in piu’ per far conoscere una grande artista recentemente scomparsa anche alle nuove generazioni di ragazzi. Leo Casile di 24 anni da Reggio Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *