Se Berlusconi si ritira nel 2013, io mi ritiro nel 2011, mi dimetto da europarlamentare

(AGENPARL) – Roma, 08 lug – “Se Berlusconi si ritira nel 2013, io mi ritiro nel 2011, mi dimetto da europarlamentare”: a dirlo è Iva Zanicchi, deputata in Europa del Pdl, che oggi è stata ospite di ‘Un Giorno da Pecora alla Versiliana’, il programma di Radio2 in onda in diretta dal Festival culturale di Marina di Pietrasanta. Ma lei vorrebbe che il Premier si ricandidasse oppure no? “Io spero che si ricandidi, ma se lui non vuole bisogna accettarlo. Eppoi, ultimamente, è stato bersagliato da tutti”. Si riferisce all’opposizione? “No, non agli avversari ma ai suoi”. Chi, in particolare? “Un po’ tutti: Berlusconi ha dei cattivi consiglieri. E lui non ha bisogno di consiglieri, perchè fa tutto da solo”. E se si candidasse per il Quirinale, lei lo voterebbe? “Io non lo voterei, perchè gli voglio bene… – ha detto la Zanicchi spiegando che, se eletto, Berlusconi sarebbe ancora più sottoposto a pressioni -. Ma sono sicura che sarebbe votato anche dalla sinistra”. E perchè l’attuale opposizione dovrebbe votarlo? “Per toglierselo di mezzo”. E’ quanto si legge in una nota del programma radiofonico.

0 thoughts on “Se Berlusconi si ritira nel 2013, io mi ritiro nel 2011, mi dimetto da europarlamentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *