Terremoto Lunigiana, Iva Zanicchi a Ligonchio dov’è crollata la casa la casa della zia

Visita dell’europarlamentare Iva Zanicchi nella sua Ligonchio, sull’Appennino Reggiano al confine con la Lunigiana toscana colpita dal recente terremoto. Lo fa sapere il consigliere regionale reggiano Fabio Filippi, che – entrambi esponenti Pdl – l’ha accompagnata con tanto di ‘Rete 4 al seguito’, sottolinea in una nota. La visita si e’ conclusa nelle aree dell’epicentro, a Fivizzano e Casola in Lunigiana, ma la prima tappa e’ stata nel Reggiano: europarlamentare e consigliere hanno incontrato le famiglie di una palazzina sgombrata a Castelnovo ne’ Monti, andando poi a Busana per la locale casa di riposo, dove dieci anziani sono stati evacuati sabato scorso per l’inagibilita’ dell’edificio parrocchiale (situazione critica anche per l’adiacente chiesa di S.Venanzio). Poi la chiesa di Cinque Cerri e tappa a Vaglie di Ligonchio, dove ha subito il crollo un’abitazione di proprieta’ della zia della Zanicchi. La zona e’ stata particolarmente colpita dalle scosse: in centro a Ligonchio, dove la cantante e’ nata, la chiesa e’ stata chiusa per le lesioni subite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.