Iva Zanicchi / “Io e Fausto Pinna non ci sposeremo mai: credo nel sacramento e mi sono già sposata in chiesa”

Iva Zanicchi si racconta alla luce del successo di Tu sì que vales e dei suoi 33 anni al fianco del produttore Fausto Pinna, con il quale non ha intenzione di convolare a giuste nozze…

Iva Zanicchi

Iva Zanicchi, oggi protagonista nel parterre della giuria di Tu sì quel vales, è una delle dive più amate ed apprezzate del panorama musicale italiano. La sua carriera ha avuto inizio negli anni sessanta e nel corso dei decenni le ha permesso di collezionare numerosi successi sia a nel mondo della musica che in quello del piccolo schermo. Lei, però, a dispetto dell’età, si sente ancora una bambina e nei suoi progetti spesso lascia che a guidarla sia proprio questo prezioso frammento di gioventù che, a quanto pare, non l’ha mai abbandonata. “A volte mi sembra di essere una demente a sentirmi così giovane alla mia età”, ha rivelato la cantante intervistata da Diva e Donna, “il fatto è che c’è questa bambina un po’ stronz* dentro di me…”. La bambina che continua ad accompagnarla in tutte le avventure – rivela la cantante – “ha ancora voglia di vedere, scoprire, sperimentare”, per questo motivo la spinge sempre a cercare sempre nuove sfide, con un entusiasmo fuori dal comune

“Mio marito è ancora vivo, è il padre di mia figlia, ho rispetto per lui”

Ancora lontana dalla meritata pensione, Iva Zanicchi si gode il suo presente con il compagno, il produttore musicale Fausto Pinna. Insieme da 33 anni, i due oggi hanno trovato la loro serenità di coppia, ma, nonostante i decenni d’amore, non manca qualche piccola scaramuccia: “Abbiamo trovato il nostro equilibrio, litighiamo anche, ma c’è rispetto reciproco della privacy”. A osservare gli spazi reciproci è però soprattutto lei, mentre il suo compagno, con l’età, a suo dire “tende a diventare geloso e possessivo”: “Lo era anche prima, ma lo nascondeva bene”, rivela Iva Zanicchi tra le pagine di Diva e Donna. Fra loro, conferma inoltre la cantante, non ci saranno le tanto agognate nozze, dal momento che lei è ancora vincolata al suo primo matrimonio: “Non ci sposeremo mai. Sono una donna religiosa, credo nel sacramento e mi sono già sposata in chiesa una volta. Mio marito (Tonino Ansoldi, ndr) è ancora vivo, è il padre di mia figlia, ho rispetto per lui. Il giorno della separazione – continua Iva Zanicchi – mi ha portato un fascio di rose rosse e poi al ristorante abbiamo pianto insieme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *