Iva Zanicchi confessa: “Forza Italia mi ha ucciso, ammazzato”. Che brutta fine le ha fatto fare la politica

Iva Zanicchi a un passo dal baratro: "Mi hanno ucciso, ammazzato"

“Matteo Salvini? Quando eravamo all’Europarlamento non ho mai visto una persona più attiva di lui, ha capacità straordinarie. Il suo successo non mi stupisce affatto, aveva una marcia in più, lo si capiva già allora. Ho un’ammirazione per quest’uomo”.

Così Iva Zanicchi oggi a Un Giorno da Pecora, la trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Cosa ne pensa del tema del momento, la cosiddetta ‘manina’ di cui ha parlato Di Maio? “Quando l’ho sentito ieri sera a Porta a Porta ero a tavola con mio marito. Beh, sono quasi svenuta, sono scivolata sotto al tavolo. Comunque lui è un bravo ragazzo, vorrei avere un nipote così, lasciamolo stare”. Le piace questo governo? “Non ho votato per loro e forse me ne pento anche ma mi auguro davvero di cuore che riescano a fare qualcosa”.

Iva Zanicchi commenta anche la sua esperienza come europarlamentare di Forza Italia: “In Italia una cantante non può fare politica, mi hanno ucciso, mi hanno ammazzato. Non avete idea della fatica che ho fatto per reinserirmi nel mondo dello spettacolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.