Casino Municipale: Gran Gala della Stampa, con Zanicchi, Signorini, Torpedine e le Marche in tavola

Il Premio Numeri Uno-Città di Sanremo quest’anno tocca alla popolarissima Iva Zanicchi, interprete di innumerevoli Festival e performance in tutto il mondo, ma anche ottima presentatrice e attrice. I premi sono realizzati dall’orafo artigiano calabrese Michele Affidato.

Casino Municipale: Gran Gala della Stampa, con Zanicchi, Signorini, Torpedine e le Marche in tavola

Il Gran Gala della Stampa del Festival, arrivato alla sua 9a edizione si svolgerà, come ormai è tradizione, al Casino Municipale di Sanremo, lunedì 4 febbraio 2019, alle ore 20,00 su invito. Anche quest’anno vi parteciperanno illustri personaggi del mondo musicale italiano, nonché operatori del Festival della Canzone, molti dei quali hanno contribuito ad accrescere il valore anche culturale dell’evento sanremese nel mondo.

 

Il Premio Numeri Uno-Città di Sanremo quest’anno tocca alla popolarissima Iva Zanicchi, interprete di innumerevoli Festival e performance in tutto il mondo, ma anche ottima presentatrice e attrice. I premi sono realizzati dall’orafo artigiano calabrese Michele Affidato. La novità di questo atteso appuntamento, la presenza della Regione Marcheche, con il Comune di Montegranaro e Marca Fermana partecipa al Gala con un Menù tipico marchigiano curato dallo Chef stellato Pierpaolo Ferracuti del ristorante Retroscena di Porto San Giorgio. La Marche accompagneranno questa loro presenza su Sanremo con una campagna promozionale a dimostrazione che vogliono testimoniare la loro forte presenza in uno dei momenti più cool della stagione musicale sanremese. Un sunto di mezz’ora del Gala sarà messa in onda in uno “Speciale Sanremo” sulla rete nazionale Canale Italia e sarà anche seguita in diretta da Radio Sanremo, emittente edita da 40 anni.

Men in Italy visto al Ciak

Il fashion musical con sfilate di lingerie maschile, tante canzoni e video

men_in_italy_spettacolineÈ una allegria contagiosa quella che Men in Italy trasmette al pubblico del Teatro Ciak a Milano. La storia è evanescente, ma in grado di supportare tutti quegli elementi che più possono piacere al pubblico. Si immagina infatti che in una casa di moda maschile, la Mit, arrivi una ragazza determinata a rilanciare l’attività. Emma suggerisce alla proprietaria Norma (Iva Zanicchi) di organizzare delle sfilate di lingerie maschile e portarle in tournée. E qui si intuisce il primo elemento in grado di conquistare il pubblico, perché le sfilate sono tante e i modelli, gli Angels Boys della Mit, sono perfetti nel loro ruolo. A piacere al pubblico sono anche i tanti video, belli, che vediamo scorrere sul fondale, divisi in più sezioni, grazie al grande palcoscenico del Teatro Ciak. Vediamo Parigi, mentre Iva Zanicchi canta “La vie en rose”, vediamo Venezia; poi Roma, Milano, ma anche tanti interni che costituiscono differenti ambientazioni. Sentiamo Iva Zanicchi cantare, ma anche muoversi sul palcoscenico giocando sulla autoironia, che la caratterizza da sempre. L’altra sorpresa sul palcoscenico è Jonathan Kashanian, che, nel ruolo del personal assistant, gioca a fare se stesso, un ruolo credibile in una casa di moda e dimostra anche di saper cantare: sua è l’interpretazione di Bang Bang, la bella canzone che non a caso abbiamo sentito in uno spot pubblicitario di moda. Accanto a loro, Beatrice Baldaccini, che vanta una lunga esperienza nel musical e qui interpreta Emma, colei che dà una scossa all’azienda e si innamora di Alex, interpretato da Alex Belli, con un cognome che corrisponde perfettamente alla sua voce anche nel parlato. Emma ha un fratello, Samuel (Daniele Balconi), che a sua volta si innamora di Sara (Bianca Atzei), la figlia di Norma, che, naturalmente, sentiamo anche cantare. L’amore trionfa: così è soddisfatto anche l’aspetto romantico, oltre a quello più sensuale. E naturalmente, il lato musicale, preponderante, con tante canzoni dagli anni ’80 a oggi, spesso trascinanti, a volte più sentimentali, ben interpretate da tutto il cast e tali da trasmettere quella allegria di cui parlavamo.

Men in Italy, the musical fashion show
Con Iva Zanicchi, Bianca Atzei, Jonathan Kashanian, Alex Belli, Beatrice Baldaccini
E con gli Angels Boys della Mit
Scritto e diretto da Alfonso Lambo
Produzione Wizard Productions
A Milano al Teatro Ciak dal 31 dicembre al 20 gennaio 2019

Iva Zanicchi: “Roberto Benigni? a Sanremo mi disse una cosa mostruosa”

L’Aquila di Ligonchio torna a parlare del caso che la coinvolse a Sanremo 10 anni fa

Sembrava solo un vecchio ricordo, invece Iva Zanicchi riprende un episodio a lei spiacevole accaduto nel 2009. Lo fa durante l’undicesima puntata di La repubblica delle donne questa sera, 9 gennaio 2019 su Retequattro. La vicenda cui la cantante fa riferimento è il caso Ti voglio senza amore nel Sanremo di 10 anni fa in cui l’allora superospite Roberto Benigni prese in giro il testo del brano, a suo dire troppo esplicito poiché si parlava di un argomento a luci rosse come il sess0.

Nei giorni seguenti, la Zanicchi (che venne esclusa dalla finale quell’anno) se la prese duramente con l’attore nonostante perdonò il contestato monologo. Passano gli anni ma la rabbia no, la conferma arriva dalla vivavoce dell’aquila di Ligonchio che, parlando con Rita Pavone ospite della trasmissione, cita lo scottante caso:

Rita mi è rimasta vicino in una disavventura Sanremese grave dove Benigni disse delle cose su di me assolutamente mostruose e volgari…

 

La cantante chiude subito la parentesi spigolosa interrompendo immediatamente il discorso senza riprenderlo ma è certo che nonostante il tempo trascorso, le cose sembrano tutt’altro che risolte.

Iva Zanicchi ha rivelato un dettaglio della sua intimità: la regina di CR4 ha lasciato il pubblico senza parole e lo stesso conduttore

// //

 

La simpatica Iva Zanicchi ne ha detta una delle sue. La cantante, ormai protagonista di CR4 ha lasciato il pubblico senza parole con la sua ultima dichiarazione. Ecco cosa ha raccontato in diretta tv.

Iva e le sue ‘zanicchinate’

Ci risiamo la simpatica Iva Zanicchi ne ha detto un’altra: la mamma e nonna della Tv ha di nuovo lasciato il pubblico a bocca aperta con le sue dichiarazioni. E’ tornata a parlare di un argomento a lei molto caro, il sesso. Nonostante l’età Iva adora parlare di tutto, si sente molto giocane dentro ed è per questo che non si fa alcun problema a dire ciò che pensa, su qualsiasi tema.

E’ propria la sua voglia di dire sempre e comunque la sua, popolare o non popolare che sia la sua opinione che l’ha spinta ad entrare in passato in politica. Ecco cosa ha detto la cantante.

Le parole di Iva imbarazzano il pubblico e Chiambretti

Iva ha rivelato al pubblico che presto compirà un grande traguardo, gli 80 anni.Ammette però, senza vergogna di pensare e fare ancora l’amore. Iva ha precisamente detto, infatti:

“Tra due anni faccio gli ottanta. Non ho mai fumato, dormo bene. Ogni tanto faccio sesso”. E’ scatenata Iva Zanicchi.

Nella ultima  trasmissione di Piero Chiambretti, #Cr4, su Retequattro, ha dato al pubblico la sua ricetta per stare in forma:

“Dov’è la telecamera? Qualche volta faccio sesso, capito?”.

Chiambretti era ovviamente molto imbarazzato dalla rivelazione in diretta ma ormai sa com’è fatta la simpatica cantante e lascia correre.