Iva Zanicchi si candida per Ora o Mai Più: “me lo proposero ma rifiutai”

Iva Zanicchi Ora o mai più

Iva Zanicchi si prepara a stare ferma un giro. Dopo un’annata incredibile che l’ha vista impegnata a Tu si que Vales, da Chiambretti e al GF di Barbara d’Urso, per l’aquila di Ligonchio non ci sono troppe porte aperte in questa stagione 2019-20. Vale la pena, allora, tornare a bussare a quelle che l’hanno scorso si erano spalancate ma che la conduttrice ha dovuto lasciare socchiuse. Opportunità mancante, ma forse non perse per sempre…

La Zanicchi nel nuovo Ora o Mai Più?

La cantante, infatti, era stata contattata per prendere parte al cast di Ora o Mai Più, il talent-varietà che lo scorso anno è diventato un piccolo cult.

Non si sa ancora quando tornerà lo show (visto che il conduttore, Amadeus, è impegnato con il festival di Sanremo), ma visto il successo una nuova edizione è assolutamente contemplabile nei palinsesti Rai. E tra le vecchie glorie della musica che ancora oggi brillano di carisma, Iva Zanicchi ci starebbe come un limone tra le cozze. Lo sa bene anche la produzione del programma che già lo scorso anno aveva chiesto alla Zanicchi di partecipare. “E’ una trasmissione che mi piacerebbe fare. Me la proposero l’anno scorso, ma rifiutai perché ero impegnata con Tu sì que vales” ha dichiarato la cantante a Vero Tv.

Iva Zanicchi a Furci per la festa del Beato Angelo

Il 12, 13 e 14 settembre prossimi a Furci si festeggerà la solennità del Beato Angelo.Le celebrazioni religiose inizieranno giovedì 12, mentre l’ospite musicale sarà principale si esibirà venerdì 13 in piazza alle 21.30. Il programma stilato dal comitato feste quest’anno prevede la presenza della cantante e conduttrice tv Iva Zanicchi; a chiusura dello spettacolo ci saranno i fuochi pirotecnici.

 

Con Iva Zanicchi. Ok… lo show è giusto!

Marina D'Amare_Iva Zanicchi (3)

Il comitato ‘A Beddu Cori, organizzatore della seconda edizione di “Marina d’amare”, nell’ambito delle iniziative estive di Termini Imerese, con il sostegno dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, dipartimento Pesca – Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) e patrocinato dalla Presidenza dell’Assemblea regionale siciliana, ha fatto centro, o per meglio dire “100”, come il punteggio massimo della famosa ruota di “Ok il prezzo è giusto”, programma televisivo che ha reso ancor più popolare una delle signore della musica italiana: Iva Zanicchi.

Lo spettacolo conclusivo ha visto la piazza riempirsi come capita solo nelle grandi occasioni.
Dalle ore 22:00 “Sanremo è sempre Sanremo”, lo spettacolo ideato dalla band Atmosfera Blu e dalla DalVivo Produzioni, coinvolge intere generazioni, passando dai grandi classici ai recenti successi del festival dei fiori, fino a quando alle 23:00 arriva la presentazione che fa vibrare la piazza: Giuseppe Santamaria e Anna Lanzaaccolgono sul palcoscenico la straordinaria Iva Zanicchi con il famoso stacchetto scritto dal maestro Pippo Caruso.

Iva diventa padrona del palco

Rigorosamente dal vivo, accompagnata dai musicisti della band Atmosfera Blu, Iva Zanicchi, regala al pubblico un’ora di grandi canzoni: Testarda io, La riva bianca la riva nera, La notte dell’addio, Come ti vorrei, Non pensare a me, Ciao cara come stai, Zingara salsa, brano lanciato proprio insieme agli Atmosfera Blu. Un omaggio alla canzone napoletana con Dicitencello vuje, concluso da un assolo di fisarmonica di Giuseppe Santamaria chiesto proprio da Iva, e per finire Zingara nella versione classica amata da tutti, hanno strappato al pubblico applausi a scena aperta. Non è mancata di certo l’allegria tipica dell’Aquila di Ligonchio che, tra una canzone e l’altra ha improvvisato barzellette e raccontato aneddoti divertenti legati alla sua strepitosa carriera.

IVA ZANICCHI “SGASA” SULLA LAMBORGHINI DELLA POLIZIA/ “Che peccato non aver 20 anni!”

Iva Zanicchi in occasione dei 100 anni della Centrale Enel di Ligonchio sale a bordo di una lamborghini della Polizia: “mi sento sicura e onorata”

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi

Iva Zanicchi a bordo di una Lamborghini della Polizia. No, non è uno scherzo. La ex giudice di popolare di Tu si que vales ha condiviso su Instagram un video a bordo di una macchina della Polizia. Strizzando l’occhio all’amico Cristiano Malgioglio, la Zanicchi è approdata su Instagram pubblicando video divertenti ed esilaranti tra diete Lemme fino a quest’ultimo video in cui si mostra con tanto di paletta della polizia. ” Sentite non è per la macchina che so che è bellissima , ma per me è una grande gioia stare qui con la polizia. Mi sento sicura, onorata” dice la Zanicchi che parlando dell’automobile dice: “guarda è leggermente bassa per me, ma è una macchina fantastica per me”. Sul finale poi dice : “Che peccato non aver 20 anni che partivo subito”. Ad accompagnare il video una didascalia in cui la Zanicchi spiega il tutto: “SULLA LAMBORGHINI DELLA POLIZIA!
Per i 100 anni della centrale dell’Enel ho incontrato la polizia, un vero onore! Poi ho provato la loro Lamborghini, sentite che sgasata??!! Un bacio a tutti! oggi sono di nuovo in viaggio!”.

Non solo la ‘luna buona’, Iva Zanicchi riempie la piazza per un concerto-teatrale memorabile

La ‘ragazza nata di luna buona’ fa il tutto esaurito: una piazza gremita come non mai, per una serata speciale che solo Iva Zanicchi poteva rendere ancora più magica. Un concerto che ha allietato il ferragosto di Nuova Cliternia e che ha celebrato la lunghissima carriera musicale di una delle artiste più longeve e talentuose del panorama musicale italiano: il suo tour, che prende il nome da un modo di dire della piccola frazione di Ventasso in cui è nata Iva Zanicchi, si è fermato in Molise per l’unica tappa in regione, grazie all’associazione ‘Madonna Grande’ che, con l’omonima parrocchia a Nuova Cliternia ed il patrocinio del comune di Campomarino, è riuscita ad offrire un vero e proprio spettacolo.

Molto più di un concerto, perché la Zanicchi fa sua la scena fin dai primissimi minuti, in un susseguirsi di musica e teatro che hanno ripercorso i suoi (quasi) sessant’anni di carriera, intonando i suoi successi più famosi, che il pubblico ha ricalcato in maniera ineccepibile, e raccontando molto di sé, dei suoi trascorsi e degli eventi che hanno segnato la sua carriera e la sua esistenza. Una carica esplosiva, inarrestabile, in un corpo slanciato e tonico (Iva è alta 1,73 metri ed ha 79 anni) da far invidia.

L’aquila di Ligonchio ha raccontato così la sua vita, le sue molteplici esperienze in tv, dapprima come cantante, poi come attrice fino a raggiungere la scena televisiva grazie alla conduzione di numerosi programmi. Un concerto-racconto, dove Iva Zanicchi è riuscita ad intrattenere il numerosissimo pubblico giunto anche da fuori città per ascoltare la sua voce, la sua storia, in attesa di essere inondato dalla grinta e dalla passione che sono scritte nel suo DNA. A margine del concerto, sono stati estratti anche i numeri fortunati della lotteria Madonna Grande, anche se la vera vittoria è stata la possibilità di ascoltare ed incontrare Iva.