Iva Zanicchi: “Mio padre non sapeva delle mie foto su Playboy”

Ospite di Mario Giordano a Fuori Dal Coro, Iva Zanicchi ha ricordato quando posò per un servizio fotografico sexy su Playboy: “Mio padre non l’ha mai saputo, mia madre gli disse che avevo fatto un servizio fotografico bellissimo per Famiglia a

Ospite di Mario Giordano nel programma Fuori Dal Coro, Iva Zanicchi si è dimostrata la mattatrice della serata e ha raccontato un aneddoto relativo al periodo – era la fine degli anni Settanta – in cui posò per un servizio su Playboy: “Mio padre non lo ha mai visto, mia madre gli disse che avevo fatto un servizio bellissimo per Famiglia Cristiana“.

È bene precisare che le foto della cantante sulla rivista a sfondo erotico non consistevano in scatti di nudo ma erano soltanto immagini sexy. E infatti un servizio introduttivo ha messo in luce come tali immagini siano molto più castigate delle foto di molte showgirl di oggi. Iva Zanicchi precisa di considerare queste foto come una sorta di errore di gioventù: “Questo servizio di Playboy è l’unica cosa di cui mi pento, avevo 38 anni e volevo dimostrare di essere ancora… [piacente, Ndr]”. “Una roba cretina”, sentenzia categorica la cantante.

Iva Zanicchi ribadisce di essersene presto pentita, in particolar modo quando ha avuto per la prima volta la rivista tra le mani. In quel momento la donna ha realizzato che non avrebbe voluto che suo padre vedesse quel servizio: “Ho sofferto”. A seguito di questo pentimento a posteriori, la cantante ha deciso di girare tutti i paesi della zona per requisire le copie di Playboy che la ritraevano in copertina: “Ho minacciato di morte tutti quelli che avevano le edicole e ho sequestrato il giornale”.

“Mio padre non l’ha mai visto”, afferma soddisfatta la Zanicchi. Ma le voci di paese sono sempre in agguato e Iva ha raccontato che un amico dell’uomo gli disse: “Ho visto le foto di tua figlia, mica male!”. Allora l’uomo, incuriosito, chiese lumi alla moglie: “Ma cosa ha fatto l’Iva?”. La madre della cantante, forse complice della figlia, ebbe la risposta pronta e la coprì col padre in un modo piuttosto bizzarro: “Ma va là, ha fatto un servizio fotografico bellissimo e l’ha pubblicato Famiglia Cristiana“.

Iva Zanicchi canta Bandiera Rossa

L’animo da mattatrice di Iva Zanicchi si è rivelato anche in un altro frangente della trasmissione, quando Mario Giordano ha invitato la donna – notoriamente su posizioni politiche di centrodestra – a cantare Bandiera Rossa. La cantante non si è tirata indietro e ha iniziato a intonare il canto popolare, ma ha deciso di cambiarne il testo: “Bandiera rossa la trionferà, nei gabinetti pubblici delle città”. “Anche se sono anticomunista posso cantare Bandiera Rossa, io bado alle persone, non alle posizioni politiche“, ha chiosato la cantante dopo la boutade ironica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *