Sanremo, Iva Zanicchi: “Ospite? Devi essere di sinistra”

Iva Zanicchi si sfoga ai microfoni di “Un giorno da pecora”. Al centro dell’intervista su Radio Uno c’è il Festival di Sanremo.

La cantante di fatto sa che non verrà chiamata come ospite e di fatto punta alla partecipazione alla kermesse del 2019. Ma nel suo intervento c’è un tono polemico proprio sul mancato invito come ospite all’Ariston: “No, ma che ospite, non ho questa presunzione. Per esser ospiti a Sanremo bisogna esser un po’ di sinistra, io non lo sono e non sarò mai ospite. Vado come concorrente”. La Zanicchi di fatto è sempre stata una protagonista della musica italiana e di certo ha il sogno di tornare ancora una volta a Sanremo. “Ho una canzone già pronta, bellissima. Se ci va la Vanoni…io sono nata a Sanremo, lì ho avuto dei grandi successi e sono riconoscente a questa manifestazione”. Il suo ritorno potrebbe coincidere, come lei stessa ha affermato con i 50 anni di “Zingara” nel 2019. Infine sui giurati afferma: “La Maionchi mi diverte, Gigi D’Alessio è popolarissimo e poi Morgan: sicuramente ci litigherò”. Poi su Morgan corregge il tiro: “Scherzo, mi piace, è un creativo, un poeta, mi piace molto”.